Scafati. Aperte le iscrizioni a “Forum Incanto”

“Forum Incanto” è un concorso canoro ideato dal Forum dei Giovani di Scafati, pensato per i giovani artisti campani tra i 15 e i 29 anni di età, al fine di valorizzare i talenti emergenti del panorama musicale regionale.
La partecipazione è completamente gratuita.

Il concorso è suddiviso in due sezioni: “Cantanti Interpreti” e “Cantautori”. Le due sezioni costituiscono due gare distinte, con un vincitore per ognuna delle categorie. Il concorso si svolgerà nelle seguenti modalità:

– Prima Fase – I partecipanti, insieme ai documenti d’iscrizione , inviano tramite posta elettronica all’indirizzo mail forumincanto@gmail.com un video della loro esibizione in cui presentano il brano con il quale intendono partecipare. I video dell’esibizione dei partecipanti fungeranno da ulteriore vetrina per gli artisti sui social, che ormai costituiscono uno dei principali canali pubblicitari e informativi. In questo senso, si spiega questa nostra scelta.

L’iscrizione al concorso deve essere presentata dal giorno 1 Luglio 2016 al giorno 31 Luglio 2016. I video raccolti subiranno una prima selezione da parte degli organizzatori per garantirne esclusivamente l’idoneità al concorso. – Seconda Fase – I video ritenuti idonei verranno pubblicati sul canale Youtube del concorso e condivisi sulla pagina Facebook del concorso a partire dal 3 Agosto 2016.

La seconda fase viene superata da otto cantanti interpreti e da otto cantautori. La modalità di voto per questa fase è la seguente: si terrà conto per il 50% dei Like ottenuti dal video condiviso dagli organizzatori sulla pagina Facebook del concorso e per il 50% del voto della giuria. Il periodo utile per votare va dal momento della pubblicazione al 3 Settembre 2016. I partecipanti che hanno superato la seconda fase verranno annunciati sulla pagina Facebook del concorso il 4 Settembre 2016. –

Terza fase – I partecipanti che avranno superato la seconda fase, accedono alla terza fase che si svolgerà in un’unica serata il 10 Settembre 2016 presso l’Auditorium di Scafati Solidale.

Durante la serata i partecipanti eseguiranno dal vivo il brano con cui partecipano al concorso. Al termine della serata verrà annunciato il vincitore per entrambe le Sezioni. I partecipanti alla terza fase saranno giudicati esclusivamente dalla giuria.

“La giuria – si legge in una nota è composta da cinque figure: un cantante, un musicista, un giovane diplomato presso un Conservatorio campano che non abbia superato i 30 anni di età, un membro della Commissione “Politiche Culturali, Politiche Sociali, Eventi e Spettacolo” del Forum dei Giovani di Scafati, un giornalista. In questo senso si spiega la scelta del M. Vincenzo Acanfora, Rosanna Calabrese, Teresa Desiderio, Adriano Fiore e del M. Espedito De Marino, al quale va un ringraziamento particolare per la gentile collaborazione e la massima disponibilità.
Cogliamo l’occasione per ringraziare chi ha collaborato per la realizzazione di questo evento. In modo particolare, ringraziamo “EDUFONIT” nella persone del M. Aniello Coppola e “Village Music Academy” nella persona dell’avv. Concetta Petti, per aver messo a disposizione i premi che andranno ai primi classificati delle due sezioni”.

In palio: – Per la categoria “Cantati Interpreti”, un brano inedito composto dal M. Vincenzo Capasso e l’incisione di un brano; – Per la categoria “Cantautori”, la partecipazione a corsi con Vocal Coach, A&R Manager da Major, Autori TV e Produttori discografici di fama nazionale e l’incisione di un brano. Inoltre ringraziamo “Cartolandia”, “Foyer 900” e “Graphic Line”.

Carlo Conte segreteria organizzativa del forum della gioventù-Campania dichiara :” Il forum della gioventù-campania sostiene fortemente iniziative come “Forum inCanto” perché permettono sia di dare spazio ai tanti ragazzi che hanno la passione per la musica,ma soprattutto si realizza un momento di integrazione e aggregazione giovanile,dato che arriveranno a Scafati numerosi giovani dalla Provincia di Salerno e dall’intera regione. Noi crediamo molto nello sviluppo dell’idea di comunità piuttosto che pensare solamente alla propria città,noi dobbiamo ragionare come una grande comunità giovanile”.