Scafati. Bomba in pieno centro. Rinaldi (PD): “Sicurezza è la priorità assoluta”

“Esplode una nuova bomba a Scafati, in pieno centro, al Roxy Bar, difronte alla Casa Comunale. E la nostra città, che ha da poco visto sciogliere il Consiglio Comunale per infiltrazioni camorristiche, torna nel terrore. Una paura mai sopita perché episodi di questo tipo si verificano da tempo. Ma ogni nuova bomba ci ricorda che Scafati non è al sicuro, che la criminalità e la camorra in particolare è forte e non arretra”. Così Margherita Rinaldi, segretario cittadino del Pd (dimissionaria da ieri).

“Occorre comprendere che le Forze dell’Ordine presenti in città non bastano – aggiunge – che bisogna avere più uomini, più mezzi, incrementare i controlli, far funzionare le telecamere di sorveglianza dove ci sono e installarne altre nei punti scoperti. All’ironia di qualche ex assessore sciolto per camorra – che preferisce deridere lo Stato piuttosto che condannare l’episodio, dandoci la misura del suo spessore politico e dell’approccio ad un problema gravissimo – noi contrapponiamo l’ennesimo appello alla triade commissariale affinché affronti il problema della sicurezza come priorità assoluta. Scafati sta morendo ma noi non ci arrendiamo, né ci rassegniamo a morire sotto le bombe”..