Scafati. Cucurachi: “Affissioni funebri, risolvere contratto con la Geset”

“Risolvere il contratto con la Geset”. La richiesta arriva dall’ex presidente della Commissione Garanzia e Controllo, Marco Cucurachi.

“La Geset a Scafati e censura le affissioni funebre abusive sugli impianti che doveva installare, come da contratto, e non ha mai installato. Improvvisamente si e’ resa conto, e soltanto dopo l’insediamento della Commissione Straordinaria Prefettizia, nominata a seguito dello scioglimento del Comune di Scafati per infiltrazioni camorristiche, che i diritti vanno pagati – dichiara l’esponente del PD –

Domanda : e prima dello scioglimento cosa ha fatto? Gli impianti pubblicitari, funebri e istituzionali li ha installati? I diritti di affissione li ha chiesti? Qualcuno per caso ha detto che non si potevano chiedere?

Andatevi a leggere i verbali della Commissione Garanzia da me presieduta e vi rendete conto se il contratto con questi signori andava risolto per inadempimento già quattro anni fa”.

E ancora: “A proposito, sapete quanto ha corrisposto il Comune di Scafati alla Geset? Circa 12.000.000,00 (dodiciecimilioni) di euro, ma posso sbagliarmi – conclude -. Risolvere il contratto e gestire in proprio, formando i dipendenti comunali. Così si attua il risparmio e si evitano le clientele”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati