Scafati. Il Pd invoca le dimissioni di Aliberti

Il Pd chiede le dimissioni del sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, e si prepara a chiedere un’audizione al Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi.

Stamani presso la sede del partito la conferenza stampa dei consiglieri comunali e del segretario cittadino, Margherita Rinaldi.

“Il dato che emerge dalle notizie di stampa è chiaro ed inequivocabile: nel 2013, in occasione delle elezioni comunali che hanno visto la conferma del Sindaco uscente Aliberti, il voto era inquinato – hanno ribadito i Dem -. Il provvedimento del GIP di Salerno, Dott.ssa Mancini, ci consegna uno scenario politico inquietante, all’interno del quale si muovevano e si muovono tuttora con arroganza e protervia, soggetti ed amministratori capaci di condizionare la vita della Città. Per tali motivi chiediamo a viva voce e con tutte le nostre forze le dimissioni del Sindaco, onde evitare il disonore dello scioglimento dell’amministrazione per infiltrazioni camorristiche. Confidiamo, altresì, nell’intervento del Prefetto di Salerno, dotato di poteri di sospensione dell’attività amministrativa, al quale espressamente chiediamo l’audizione per esternare tutte le nostre preoccupazioni, tenendo presente che nei prossimi giorni sarà convocato un consiglio comunale per gli assestamenti di bilancio”.

Gli esponenti del Pd potrebbero non partecipare alla seduta di Consiglio comunale.

Segue servizio video