Scafati. Indagini antimafia, Cucurachi: “Il sindaco ci porterà verso il baratro”

“Le contestazioni mosse dalla DDA di Salerno, in particolare il 416 ter (scambio politico mafioso), confermano non solo le indagini culminate nel blitz del 18 settembre, ma tutti i sospetti e dubbi: la camorra è dentro la macchina comunale e ne ha condizionato la gestione. La dignità e la responsabilità imporrebbero le dimissioni, ma temo che questo sindaco ci porterà al baratro insieme con i suoi sodali. Ci sarà lo scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni malavitose e Scafati avrà perso ancora una volta”. Queste le amare considerazioni del consigliere del Pd Marco Cucurachi.