Scherma. Medaglia d’argento per Elisa Stranieri del Club Scherma Napoli

Si è tinta d’argento per la scherma napoletana la seconda giornata di gare del 54° Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” – Trofeo “Kinder +Sport” 2017. Al PlayHall di Riccione, nella grande festa della scherma azzurra che si concluderà martedì 2 maggio e che vede protagonisti 3134 atleti under14, è infatti arrivato il secondo posto di Elisa Stranieri, portacolori del Club Scherma Napoli, nella categoria Ragazze di sciabola femminile. L’allieva del maestro Alberto Coltorti ha visto il suo sogno tricolore infrangersi nella finale contro Carlotta Fusetti del Petrarca Scherma M°Ryszard Zub di Padova, laureatasi campionessa italiana grazie alla vittoria per 15-4 sulla partenopea. In semifinale la Stranieri aveva avuto la meglio su Giulia Testasecca del Circolo della Scherma Terni col punteggio di 15-10. Con l’umbra, al terzo posto ex aequo Alessia Piccoli della Lazio Scherma Ariccia.

54° GRAN PREMIO GIOVANISSIMI “RENZO NOSTINI” – TROFEO “KINDER +SPORT” – SCIABOLA FEMMINILE – Cat. Ragazze – Riccione, 27 aprile 2017
Finale
Fusetti (Petrarca Padova) b. Stranieri (Cs Napoli) 15-4

Semifinali
Fusetti (Petrarca Padova) b. Piccoli (Lazio Ariccia) 15-5
Stranieri (Cs Napoli) b. Testasecca (CdS Terni) 15-10

Quarti
Fusetti (Petrarca Padova) b. Giovannelli (Frascati Scherma) 15-12
Piccoli (Lazio Ariccia) b. Coppo (Petrarca Padova) 15-10
Stranieri (Cs Napoli) b. Zangla (Accademia Palermo) 15-8
Testasecca (CdS Terni) b. Gigliotti (Circ.Lametino) 15-4

Classifica (47): 1. Carlotta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 2. Elisa Stranieri (Club Scherma Napoli), 3. Ginevra Testasecca (Circolo della Scherma Terni), 3. Alessia Piccoli (Lazio Scherma Ariccia), 5. Chiara Gigliotti (Circolo Scherma Lametino), 6. Sofia Zangla (Accademia Scherma Palermo), 7. Margarita Coppo (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 8. Amelia Giovannelli (Frascati Scherma).

Foto A.Bizzi

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati