Sequestrano e aggrediscono l’amante del padre, arrestate due sorelle

Sequestrano e pestano a sangue l’amante del padre: arrestate due sorelle, di 21 e 27 anni, originarie di San Nicola di Centola.

A settembre, le due avrebbero rinchiuso l’amante del padre in una casa presa in affitto per l’occasione nel piccolo centro di Vibonati. Una volta all’interno ell’abitazione, le due sorelle avrebbero tolto con la forza il telefono cellulare alla 40enne poi l’avrebbero pestata, procurandole diverse lesioni alle gambe, alla schiena e al volto, per un totale di quindici giorni di prognosi. Le tagliarono anche i capelli.