Sequestrati farmaci venduti in strada

Ben 432 scatole di medicinali nonché 1.750 tra compresse e pillole sfuse con fustelle in lingua cirillica e 367 confezioni contenenti astucci, creme ed altro di probabile utilizzo cosmetico sono state sequestrate dagli agenti della polizia municipale lungo le strade adiacenti piazza Garibaldi, a Napoli.
La merce era stata esposta, per poi essere venduta, ad alcuni cittadini dell’Est Europa.
I prodotti erano prevalentemente destinati al consumo da parte di cittadini stranieri. Ai venditori sono state comminate sanzioni amministrativi per 20.000 euro mentre un cittadino bulgaro è stato denunciato per commercio di medicinali guasti o imperfetti.