Sicurezza e mobilità interna allo scalo portuale di Salerno: le proposte della Fai

Una proposta della Fai per una rapida soluzione ai problemi di sicurezza e mobilità interna allo scalo portuale di Salerno. Il segretario del Coordinamento F.A.I. – Federazione Autotrasportatori Italiani – Angelo Punzi, ha studiato una proposta per venire incontro alle esigenze di traffico interno allo scalo portuale, agevolando al contempo il transito degli autotrasportatori, con una ricaduta positiva sia sulla velocità commerciale del porto e sia sul piano del traffico.

“Siamo consapevoli che il porto di Salerno, uno degli scali migliori in Italia in termini di crescita, ha necessità di trovare una formula gradita a tutti – Autorità Portuale, organi di controllo, autotrasportatori, operatori e fruitori – per rendere la mobilità interna allo scalo più efficiente e sicura. In tal senso intendo sottoporre una proposta pratica, sicura e di facile applicazione, che avrà una ricaduta positiva anche in termini di sicurezza e mobilità sia interna che esterna al porto. Il presidente dell’Autorità portuale di Salerno, Andrea Annunziata, ha accolto positivamente l’idea e ha organizzato per il prossimo lunedì 25 luglio, alle 11, una specifica riunione relativamente al tema viabilità interna al porto. Siamo sicuri che, con la regia del presidente Annunziata e l’esperienza e il buon senso degli operatori, si addiverrà, in tempi stretti, ad una soluzione definitiva e condivisa del problema”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati