Spaccio di droga nel salernitano, 12 misure cautelari

Due persone sono finite in carcere, 8 ai domiciliari e due hanno l’obbligo di dimora nell’ambito dell’indagine che all’alba di oggi ha portato all’esecuzione del blitz antidroga dei carabinieri della Compagnia di Eboli e della stazione di Buccino.

Le misure cautelari sono state eseguite a Buccino, San Gregorio Magno, Sicignano degli Alburni e a Vietri sul Mare. Secondo le indagini avviate nell’aprile dello scorso anno con il coordinamento della Procura di Salerno, i 12 indagati sono responsabili di numerosi episodi di spaccio di stupefacenti, hashish e marijuana.

La droga veniva fornita da uno degli arrestati residente a Vietri sul Mare e in parte da fornitori dell’hinterland napoletano.

Lo stupefacente veniva poi smerciato a Buccino, e a San Gregorio da giovani della zona.

Fra i principali spacciatori, secondo gli investigatori dei carabinieri, c’era un migrante originario del Gambia, richiedente asilo politico e alloggiato presso il Park Hotel di Sicignano.

Nel corso del blitz di oggi eseguite anche 7 perquisizioni domiciliari.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati