Stop a chi viaggia senza biglietto, ecco il piano per stanare i furbetti

Un piano per stanare chi viaggia in autobus senza biglietto. Previsto
l’aumento del numero di verificatori che controlleranno l’effettiva vidimazione dei biglietti o la validità degli abbonamenti dei viaggiatori sulle varie linee di Busitalia.

La squadra di verificatori potrà essere potenziata, ma solo su base volontaria, anche dai conducenti dei mezzi,
che potranno effettuare anche l’attività di controllo a bordo dei bus. L’azienda ha previsto degli incentivi economici per i conducenti che faranno anche da verificatori.

I conducenti potranno anche effettuare il controllo a vista dei biglietti timbrati dai viaggiatori al momento dell’ingresso sui mezzi.

Le nuove misure entreranno in vigore a metà febbraio.

Non sono previsti aumenti di tariffe. Solo nel caso in cui i viaggiatori dovessero fare il biglietto direttamente a bordo, il costo avrà una maggiorazione.

A darne notizia Il Mattino

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati