Successo del presepe del Parco Dell’amicizia, donati 5mila euro al reparto pediatria dell’Umberto I

Tradizione, territorio e solidarietà nella fortunata rassegna natalizia messa in piedi dall’associazione Parco dell’Amicizia di via Nuova San Marzano. Presepe artigianale e presepe vivente allestiti nel parco, per raccogliere fondi a sostegno del reparto Pediatria e Oncologia dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Sono stati raccolti circa 5mila euro, che saranno consegnati al dottor Giovanni Amendola, primario del reparto.

Quest’anno l’associazione, grazie al patrocinio di Regione, Provincia, del Rotary club di Nocera e di diversi comuni, tra cui Scafati, ha realizzato la II edizione del Presepe Vivente, la X edizione del Presepe Artistico del 700 e la I edizione dei mercatini di Natale. Dall’8 dicembre al 6 gennaio la rassegna ha tenuto impegnati 130 persone per gli allestimenti e l’organizzazione, altre 160 come figuranti nel presepe. Oltre 15mila visitatori hanno visitato la mostra artigianale e i mercatini mentre 3mila sono stati i visitatori che hanno contribuito al fondo di solidarietà per i piccoli pazienti oncologici.

“Abbiamo scelto di promuovere una manifestazione che mettesse in relazione tutti i bambini del territorio con i loro sogni, senza dimenticare quei bambini che non possono vivere il Natale con le loro famiglie, o che devono vivere costantemente con una malattia che rischia di portare loro via la felicità tipica della fanciullezza. A loro abbiamo voluto pensare con una raccolta fondi che possa contribuire all’acquisto di macchinari specialistici per il reparto e quindi contribuire in qualche modo alla loro possibile guarigione”. Così Pietro Marsico, presidente dell’associazione.

“L’Associazione “Il Parco dell’Amicizia” nasce dalla comune passione dei suoi soci per il presepe, con l’intento di realizzare qualcosa di significativo per il territorio e trovare un modo per stare insieme. Un gruppo di persone, provenienti da diverse comunità del territorio, di diverse fedi e religioni. I prossimi obiettivi dell’associazione, che opera senza scopi di lucro e senza alcun fine politico, sono quelli di espandersi in altri comuni e altre provincie, con quella voglia e quello spirito di fare, che li ha distinti da sempre” conclude un soddisfatto Marsico.

Adriano Falanga

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati