Tenta di lanciarsi dal balcone, ma resta sospesa nel vuoto

Voleva suicidarsi ma è rimasta in bilico all’esterno di una veranda al terzo piano di una palazzina di piazza Carlo III, a Napoli. La donna, una casalinga di 44 anni, è stata intrattenuta dai carabinieri mentre i vigili del fuoco si predisponevano per salvarla. Poi, una volta convinta a desistere, è stata imbracata dai caschi rossi, mentre era praticamente sospesa nel vuoto, appoggiata solo su una piccola sporgenza creata da una tapparella del piano sottostante. A calarla a terra sono stati gli uomini del nucleo specialisti Saf (speleo-alpino-fluviali).

Fonte ANSA

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati