Tenta il suicidio sgozzandosi con un taglierino

Tenta di togliersi la vita tagliandosi la gola. L’ennesimo dramma della solitudine si è consumato in una casa di riposo. Autore dell’insano gesto è un anziano 80enne che ha tentato di sgozzarsi con un taglierino. L’anziano è stato salvato in extremis dalle infermiere della struttura, ma le sue condizioni sarebbero critiche.

Attualmente l’anziano è ricoverato in prognosi riservata nella sala di rianimazione dell’ospedale “San Leonardo” di Castellammare di Stabia. Ancora increduli e sotto choc gli altri anziani dell’ospizio situato a Pompei. I carabinieri non hanno dubbi: si è trattato di tentato suicidio.

Decisiva, per la salvezza dell’anziano, è stata, anche, la tempestività degli operatori del 118, subito sul posto dopo pochi minuti dalla disperata richiesta di aiuto giunta al centralino della sala operativa. Riporta il fatto “Il Mattino.”