Tentato furto, ladro si tuffa per sfuggire all’arresto

Da Napoli a Torre del Greco per mettere a segno un furto in abitazione: quattro ‘topi di appartamento’ – uno dei quali, per sfuggire alle manette, si è tuffato in mare, confondendosi tra i bagnanti di una vicina spiaggia – sono stati arrestati dalla Polizia di stato di Torre del Greco .
Ai quattro – un 56 enne, un 45 enne, un 44 enne e una 39 enne, tutti del Rione Traiano e Soccavo di Napoli – i poliziotti contestano il reato di tentato furto aggravato.

Gli agenti hanno sequestrato una borsa contenente diversi attrezzi per l’apertura di serrature ed hanno riscontrato che una porta di un appartamento era stata già divelta ma che l’azione criminale dei ladri non è andata a buon fine a causa della forte rumorosità di uno degli attrezzi utilizzati per aprirla che ha allarmato gli abitati dello stesso edificio. I quattro ladri sono stati arrestati ed in attesa del giudizio direttissimo.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati