Terzigno. Arriva il primo “Taxi Sociale” al Comune

Il Comune di Terzigno ha aderito al Progetto di Mobilità Garantita per la concessione in comodato d’uso gratuito di un mezzo a disposizione dei Servizi Sociali del Comune. L’automezzo, una nuova Fiat Punto di colore bianco, sarà utilizzato nell’ambito delle attività svolte dei Servizi Sociali dell’Ente per le persone svantaggiate, per servizi di accompagnamento a sostegno dell’autonomia individuale, oltre che per il trasporto di personale che svolge attività professionale e/o sanitarie alla popolazione interessata di Terzigno.

La realizzazione del Progetto Mobilità è gratuita per l’Ente, che dovrà solo sostenere i costi per il carburante, e totalmente gratuito per gli utenti. Ciò reso possibile grazie all’impegno della responsabile dei Servizi Sociali dell’Ente, Luisa Parisi e con la sponsorizzazione di circa dieci aziende del territorio, che, con il loro contributo, lo hanno reso una realtà concreta a disposizione delle persone in difficoltà. Il servizio organizzato dalla società PMG viene finanziato, quindi, dai fondi raccolti con la locazione, da parte di imprese locali, di spazi pubblicitari sulla carrozzeria della nuova auto.

Sabato 24 Giugno 2017, alle ore 10 in Piazza Troiano Caracciolo del Sole a Terzigno, avrà luogo la cerimonia di consegna del veicolo. Alla presenza del sindaco, Francesco Ranieri e degli amministratori locali, dei rappresentanti della PMG, degli imprenditori che hanno aderito e del parroco Don Antonio Fasulo, vi sarà la cerimonia con la benedizione dell’auto e la consegna ufficiale del mezzo al Comune di Terzigno.

“Un progetto che ci permette di garantire un servizio utile a chi è svantaggiato” commenta il consigliere Serafino Ambrosio, a cui si aggiungono le parole dell’assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie, Giuseppe Caputo: “Grazie alla collaborazione tra Amministrazione ed aziende del territorio abbiamo un esempio concreto ed efficace di come ci si può coordinare, in maniera costruttiva, tra pubblico e privato. Doveroso ringraziare le aziende che hanno dato e che daranno il proprio sostegno a quest’iniziativa, poiché al ritorno di immagine si affianca un obiettivo di utilità sociale”. Il sindaco Ranieri condivide queste parole e aggiunge: “In un momento economico così particolare – ha concluso il Primo Cittadino – sono particolarmente soddisfatto e grato a chi ha lavorato a questo progetto, perché così si aggiunge un importante servizio gratuito per Comune e Cittadini”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati