Terzigno. E’ lotta al randagismo

Lotta al randagismo. Per fare fronte a questa emergenza il sindaco Francesco Ranieri ha emesso un’apposita ordinanza, che prevede, con la collaborazione di vigili urbani e del servizio veterinario dell’Asl di Torre Annunziata, il monitoraggio dei numerosi cani randagi presenti sul territorio cittadino.

Un atto ritenuto necessario dopo che si sarebbero registrate alcune aggressioni avvenute in strada, spingendo l’amministrazione ad avviare una campagna anti-randagismo, basata su microchip e sterilizzazione per i cani considerati violenti.

Un’apposita unità operativa veterinaria territorialmente competente, si occuperà della cattura, dell’identificazione tramite microchip e del trasferimento dei quattro zampe al canile convenzionato, in attesa dalle successiva sterilizzazione chirurgica. A sterilizzazione avvenuta i cani verranno reintrodotti sul territorio comunale, a condizione di non essere pericolo per l’incolumità delle persone e soprattutto vengano dichiarati idonei alla vita di strada.

Immagine concettuale dal web

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati