Tragedia al Ruggi, bimbo nasce morto

Tragedia in sala parto al Ruggi di Salerno: bimbo nasce morto. Tra le ipotesi quella del soffocamento.

Il dramma ha colpito una famiglia salernitana, lui del luogo e lei straniera. I fatti sono accaduti nella tarda serata di venerdì scorso. La 32enne alla quarantesima settimana di gestazione intorno alle 18 sarebbe giunta presso il presidio, perché era febbricitante e avvertiva forti dolori addominali. Un paio d’ore dopo la tragedia in sala parto con il bimbo che è nato morto e con parte del cordone ombelicale che sarebbe stato ritrovato annodato. La salma del bimbo, che la coppia di genitori ha deciso di chiamare Adam, è stata posta sotto sequestro dalla Procura.

Nelle prossime ore, infatti, sarà effettuata l’autopsia da parte del medico legale per stabilire le cause della morte. Il sostituto procuratore Cosentino, nel frattempo, ha acquisito la cartella clinica della donna, compresi gli ultimi accertamenti.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati