Tragedia alla festa patronale, operaio precipita dal campanile e muore

Operaio precipita dal campanile della basilica e muore. La festa patronale si trasforma in tragedia a Grumo Nevano.

L’uomo, un 58enne di Sant’Arpino, – secondo quanto riporta il sito web de Il Mattino – stava smontando alcuni macchinari utilizzati giovedi per l’incendio del campanile, quando per cause in corso di accertamento ha perso l’equilibrio ed è precipitato da un’altezza di una ventina di metri. La tragedia è avvenuta intorno alle otto di questa mattina.

Sul posto i carabinieri e i vigili urbani di Grumo Nevano.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati