Tutto pronto per il 21° Torneo di Beach Volley “Città di Cava 2016”

Si rinnova l’appuntamento di fine agosto con il 21° torneo di Beach Volley “Città di Cava 2016”. Una quattro giorni, 24 – 28 agosto, all’insegna dello sport e del divertimento organizzato dal Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni. Il tutto si svolgerà nel pieno centro cittadino in cui sarà ricreato un vero e proprio campo di Beach Volley con tanto di sabbia perfettamente drenata.

Il torneo sarà presentato nel corso di una conferenza stampa fissata per lunedì 22 agosto 2016 alle 12:00 a Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni (Aula Consiliare). Saranno presenti oltre al Presidente del CSI cavese, Giovanni Scarlino anche il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli e l’Assessore allo Sport, Enrico Polichetti.

Al Torneo di Beach Volley possono partecipare tutti gli atleti, senza limiti di età, in possesso di tessera CSI, FIPAV o altro Ente di promozione. Il termine per la presentazione delle iscrizioni è alle 12 di lunedì 22 agosto tenendo ben presente che ogni squadra dovrà essere composta da 4 giocatori in campo, di cui almeno uno dell’altro sesso per un massimo di 6 atleti. Saranno premiate le prime 4 squadre classificate con coppe e trofei

E’ ancora possibile iscriversi presso la sede del CSI CAVA, dal lunedì al venerdi dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00, il sabato dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

A tal proposito è online il regolamento del torneo e i modelli per l’iscrizione al seguenti indirizzo web: http://www.csicava.it/area-attivita-sportiva-tutte-le-nostre-attivita/beach-volley/535-21-torneo-di-beach-volley-citta-di-cava-2016

Il torneo gode dei patrocini del CONI – Comitato Olimpico Nazionale, della FIPAV – Federazione Italiana Pallavolo, della Città di Cava de’ Tirreni e dell’AAST – Azienza Autonoma Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati