Usa il passeggino del figlio neonato per occultare la refurtiva

Usa il passeggino del figlio neonato per occultare la refurtiva. Protagonista una mamma di origini albanesi, pronta a razziare, nel più importante centro commerciale pompeiano, quanto più merce possibile, utilizzando una borsa schermata posizionata sotto al passeggino del suo piccolo di appena pochi mesi.

La donna era riuscita nell’intento, occultando nella sua auto circa 160 euro di generi alimentari. Al secondo tentativo, tornata nel centro commerciale per appropriarsi di alcuni accessori di elettronica è stata bloccata dalla security e consegnata ai carabinieri.

Per la donna è scattata la misura cautelare ai domiciliari.