Venti persone in una stanza, blitz di polizia e vigili a Nocera Inferiore

Operazione all’alba di stamane della Polizia Locale diretta dal Comandante Contaldi in collaborazione con la Polizia di Stato di Nocera Inferiore.

Scoperte in un monolocale di via Atzori, a Nocera Inferiore, venticinque persone di etnia rom che vivevano in condizioni igienico sanitarie pessime. Tra loro anche alcuni bambini e una donna in stato di gravidanza. Identificati tutti i presenti presso il commissariato locale.

Al momento la comunità rom ha espresso la volontà di allontanarsi spontaneamente dalla città. Intanto è stata inviata all’Azienda sanitaria una relazione al fine di emettere apposita ordinanza di sanatoria dell’ambiente. Appena emessa il proprietario dell’immobile dovrà provvedere entro cinque giorni alla risistemazione.

Pronta risposta all’invito da parte del Sindaco Torquato al nuovo Questore quando, in visita a Palazzo di Città qualche giorno addietro, fu sollecitato a maggiori controlli in città dopo la denuncia da parte di alcuni cittadini che lamentavano la presenza di rom, spesso ubriachi, in alcune zone del centro storico, arrecando fastidi ai residenti.

Dopo l’operazione di questa mattina, continuano i controlli sia da parte della Polizia Locale sia da parte dagli Agenti della Polizia di Stato.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati