Violenza sessuale, ai domiciliari due ventenni paganesi

Sono ai domiciliari Antonio Saggese e Giuseppe Bombardino, i due ventenni accusati di aver sequestrato e violentato a turno una sedicenne.La decisione del Tribunale – dietro istanza degli avvocati difensori – arriv aa circa un
anno dai fatti.

I due – si legge su Il Mattino in edicola oggi – sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, ma fuori
dalla Provincia di Salerno. La sentenza dovrebbe arrivare entro un paio di mesi, attraverso il rito
abbreviato.