Yacht affonda, famiglia in salvo

Quattro diportisti sono stati salvati nella tarda serata di ieri dalla Guardia costiera dopo che il loro yacht si è schiantato sugli scogli di Punta San Pancrazio, sull’ isola d’ Ischia. L’ allarme è scattato verso le 21, quando dall’ imbarcazione, partita da Napoli, è stato lanciato l’ allarme. A bordo c’ era una famiglia con i genitori e due figli di 13 e 4 anni. L’ imbarcazione, di 15 metri dopo l’ impatto con gli scogli ha cominciato ad imbarcare acqua ed è poi affondata.

La Guardia costiera ha inviato la Motovedetta CP 807, che ha salvato il pilota dell’ imbarcazione. Gli altri tre componenti della famiglia sono stati salvati da una barca a vela che era ormeggiata nel porto di Sant’ Angelo. I naufraghi sono stati condotti in porto ad Ischia, dove ad attenderli c’ era il 118. Ai medici sono apparsi in buone condizioni di salute, ma per tre di loro sono stati comunque disposti accertamenti all’ Ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. Sul naufragio sono in corso delle indagini da parte della Guardia Costiera. Saranno poi avviate le procedure per il recupero dell’imbarcazione.

Fonte Il Mattino

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati