Scafati. Area ex cartiera “Papiro Sud” via libera per le nuove case

Per la trasformazione dell’ex cartiera, destinato a diventare un parco, si procederà unicamente attraverso gli uffici comunali

Scafati Ex Cartiera Papiro Sud - agro24
Scafati Ex Cartiera Papiro Sud - agro24
Scafati. Area ex cartiera “Papiro Sud” via libera per le nuove case

Rigenerazione del complesso industriale ex cartiera “Papiro Sud”, approvata in consiglio comunale l’atto di convezione tra il privato e l’amministrazione comunale di Scafati sulla trasformazione della parte residenziale.

La vicenda

La vicenda iniziata nel 2018 e legata alla figura del consigliere comunale Corrado Scarlato, assente durante l’assise in cui si è discusso della vicenda, ha trovato una risposta di parte sulla riqualificazione dell’area di via Madonelle che in totale occupa circa 16mila metri quadrati. L’argomento è stato presentato dal responsabile di settore, l’architetto Gino Di Donna, che ha voluto sottolineare il lato tecnico e applicativo di una serie di aspetti, dalla sentenza del Consiglio di Stato che ha obbligato l’ente a dover procedere alla divisione degli interventi di carattere commerciale con quello residenziale in esame.

La questione

Premesse di un dibattito molto aspro tra minoranze e maggioranze, con le ultime che hanno provocato le prime per le diverse visioni dell’argomento da parte dei singoli gruppi. Atto di convenzione che è stato così approvato non solo dalla maggioranza, ma anche da buona parte di consiglieri che hanno appoggiato la candidatura a sindaco di Corrado Scarlato nel 2023, mentre astenuti i consiglieri Francesco Carotenuto e Francesco Velardo. Contrari infine l’ex sindaco Cristoforo Salvati e il Dem Michele Grimaldi, che sul tema spiega come «la proposta arrivata è un nuovo progetto rispetto a quello oggetto della sentenza del Consiglio di Stato. Rispetto al quale gli uffici si pongono in netto e clamoroso contrasto con le norme vigenti, la dottrina in materia e la costante giurisprudenza di Tar e Consiglio di Stato».

La trasformazione

Per la trasformazione dell’ex cartiera, destinato a diventare un parco, si procederà unicamente attraverso gli uffici comunali, destinati a trovare la definitiva risoluzione della rigenerazione dell’area adiacente alla galleria commerciale “Plaza”.

Alfonso Romano