Nocera Inferiore. Un micronido per la scuola Sant’Anna

Un nuovo futuro si prospetta per la scuola "Sant'Anna" di Fiano a Nocera Inferiore, che potrebbe trasformarsi in un micronido.

Scuola Sant'Anna
Scuola Sant'Anna

Un nuovo futuro si prospetta per la scuola “Sant’Anna” di Fiano a Nocera Inferiore, che potrebbe trasformarsi in un micronido. La giunta comunale guidata dal sindaco Paolo De Maio ha approvato una delibera per aderire a un avviso ministeriale, finalizzato all’ottenimento di un finanziamento. Questo bando, beneficiando dei fondi PNRR, è destinato alla realizzazione di asili che potenziano l’offerta di servizi di istruzione, educazione e cura della prima infanzia.

Secondo la delibera, il Comune di Nocera Inferiore risulta beneficiario per l’attivazione di 72 posti, con un finanziamento di 1.728.000 euro. I tempi stretti imposti per l’assegnazione dei lavori, fissati al 31 ottobre di quest’anno, e per la conclusione, entro il 31 marzo 2026, hanno portato il Ministero a offrire il supporto di Invitalia, già utilizzato dal comune per altri progetti legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

La riconversione della scuola di Fiano, attualmente in disuso, permetterebbe di creare un polo educativo nella periferia rurale di Nocera. La struttura di via Campanile dell’Orco ha ospitato per decenni una scuola materna ed elementare, ma il calo delle iscrizioni ha portato alla sua chiusura.